31 GENNAIO 2024

11:56

NOTIZIA DI SPORT

DI

875 visualizzazioni


31 GENNAIO 2024 - 11:56


NOTIZIA DI SPORT

DI

875 visualizzazioni



MOTORI: Razgatlioglu precede Bulega nei test di Portimao | FOTO

L’Autodromo internazionale dell’Algarve a Portimao in Portogallo ha ospitato gli ultimi due giorni di test privati invernali prima dell’inizio della stagione 2024 di Superbike che prenderà il via in Australia il 23-25 febbraio, con l’antipasto degli ultimi test previsti il 19 e 20. Davanti a tutti si è piazzato il turco della Bmw Toprak Razgatlioglu, seguito dall’esordiente Nicolò Bulega del team Aruba.it-Ducati.

L’emiliano-romagnolo ha confermato le buone sensazioni provate a bordo della sua Ducati Panigale V4R durante i test di Jerez de la Frontera della scorsa settimana. Il pilota italiano è riuscito ad essere molto veloce sia sul passo gara che sul time attack (1’39.275) chiudendo la due giorni portoghese in seconda posizione a soli 86 millesimi dal miglior tempo di Razgatlioglu (BMW). Alvaro Bautista ha invece proseguito il suo intenso lavoro di set up (176 giri completati in due giorni) per adattare la moto alle nuove regole introdotte in questa stagione. Lo spagnolo ha chiuso in 16° posizione subito dopo all’ex compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi, approdato al team Motocorsa.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Torres e Cesena non vanno oltre l'1-1, il Rimini festeggia con l'Entella

Torres e Cesena non si fanno del male e impattano sull'1-1. Al "Vanni Sanna" sono gli ospiti ad andare vicinissimi al vantaggio con il palo centrato da Berti dopo appena tre minuti, ma sono i padroni di casa che sfondano alla mezz'ora. E' il calcio di rigore trasformato da Scotto, per un fallo di Prestia in area ospite, a spezzare l'inerzia della gara. Nella ripresa gli uomini di Toscano si riversano nella metà campo avversaria e trovano il pareggio al 73' con il tiro preciso di Adamo. Il colpo del ko capita sulla testa di Silvestri: su traversone di Donnarumma il difensore impegna Zaccagno che respinge la sfera sulla traversa. Al 90' è però l'ex Zecca a servire Ruocco in contropiede, la sua conclusione lambisce la parte esterna del palo. Al "Romeo Neri" di Rimini invece basta il gol di Lamesta al 68' per far ottenere ai biancorossi un successo fondamentale per l'accesso ai playoff. L'attaccante va a segno grazie ad un bolide dei suoi dai 16 metri per il suo nono centro stagionale. Con questo successo i romagnoli salgono a quota 50 punti e agganciano l'Arezzo, certi ora di partecipare alla post season.