18 APRILE 2024

12:21

NOTIZIA DI SPORT

DI

222 visualizzazioni


18 APRILE 2024 - 12:21


NOTIZIA DI SPORT

DI

222 visualizzazioni



MOTORI: Primo test in Mercedes per Kimi Antonelli

Debutto su una vettura di Formula 1 per il giovane pilota Andrea Kimi Antonelli che, sul tracciato austriaco del Red Bull Ring, ha svolto due giornate di test al volante della W12, monoposto vincitrice del titolo costruttori nel 2021. Membro dello junior team della Mercedes dal 2019, il diciassettenne bolognese ha avuto così la possibilità di acquisire familiarità con le vetture della massima serie, sperimentando anche le metodologie di lavoro del team guidato da Toto Wolff. Nonostante un primo giorno in cui ha potuto girare pochissimo a causa maltempo (solo un mini-long run con gomma da bagnato), Antonelli è riuscito a completare più di 500 km sul tracciato di Spielberg.  “E’ stata un’esperienza incredibile, è stato bello sentire la potenza e il carico aerodinamico. Ho amato ogni secondo di questo test, è stato molto divertente e voglio ringraziare tutto il team per il duro lavoro – ha dichiarato tramite le pagine social della scuderia anglotedesca - .Ho fatto un po’ di simulatore e analizzato alcune cose prima dei test ed è stato molto utile perché, una volta in pista, sapevo cosa mi stava dicendo il team in radio. Ho imparato molte cose in questi due giorni che mi saranno molto utili per quando tornerò in Formula2, ma devo continuare a lavorare e migliorare”. Vincitore dell’ultimo campionato “Formula Regional European Championship” (FRECA), il giovane talento è infatti impegnato nel campionato di Formula 2 in cui corre con la scuderia italiana Prema ed è attualmente al nono posto in classifica piloti dopo i primi tre round. Al suo primo anno nella serie, ha già all’attivo una seconda posizione in qualifica e un quarto posto in gara ottenuti nel Gp dell’Australia.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

MOTORI: Valentino Rossi sbanca ancora Misano, gara1 del Fanatec Gt è sua

Valentino Rossi e Misano World Circuit confermano il loro feeling totale. Dopo lo storico successo del 2023, il campione di Tavullia torna in cima al podio sul circuito di casa, dove ha scritto pagine storiche su due ruote, confermandosi protagonista assoluto anche nel pianeta GT. In gara 1 del Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Rossi è salito sulla sua BMW a metà gara e in testa, raccogliendo la posizione consegnatagli dal bravissimo compagno belga Maxime Martin. Rossi ha conservato la prima posizione e negli ultimi due giri, con l’avversario tornato a contatto, non ha concesso nulla tagliando il traguardo al primo posto davanti alla Bmw di Charles Weerts, che a sua volta aveva raccolto il testimone e metà gara da Dries Vanthoor. Terzo posto per la Lamborghini di Giacomo Altoè, in coppia con Thierry Vermeulen. “Gara dura e faticosa, sempre al limite e con la necessità di non sbagliare nulla – ha detto a caldo Valentino Rossi – con gli ultimi giri davvero sotto pressione. Sono felicissimo di questa vittoria, ancora qui a Misano e davanti a tanta gente. Maxime è stato bravissino, abbiamo fatto un grande lavoro”. Questa sera verrà disputata in notturna gara2, unica della stagione del calendario.