22 APRILE 2024

14:31

NOTIZIA DI SPORT

DI

320 visualizzazioni


22 APRILE 2024 - 14:31


NOTIZIA DI SPORT

DI

320 visualizzazioni



MOTORI: Superbike, Bulega perde la testa del mondiale, Antonelli quarto in WSSP

Oltre alla “6 ore di Imola” e alla Formula1, in questo weekend a tema motori è andato in scena anche il terzo round del campionato mondiale di Superbike, sul circuito di Assen. Il GP di Olanda si è aperto con l’inaspettata vittoria in gara1 del debuttante Nicholas Spinelli, che, chiamato a sostituire l’infortunato Danilo Petrucci in sella alla moto del Barni Spark Racing Team, ha battuto la concorrenza di Bautista e Razgatlioglu. Il campione in carica spagnolo dell’Aruba.it Racing-Ducati, Alvaro Bautista, è stato l’altro protagonista della categoria poiché con il 60° successo in Superpole e il secondo posto in gara2 è riuscito a strappare la leadership del mondiale al compagno di squadra Niccolò Bulega, che, al debutto sul “TT-Circuit” ha invece vissuto un weekend di alti e bassi - un ottavo posto in gara lunga compensato dalla medaglia d’argento nella sprint. Nella categoria Supersport, Niccolò Antonelli del team Althea Ducati ha visto sfumare il podio dopo un errore all’ultimo giro, mentre Stefano Manzi, a causa della pioggia e di una doppia penalità, si è dovuto accontentare del 22° posto, rimanendo comunque secondo nella classifica piloti.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

BASEBALL: San Marino comanda la classifica, Fortitudo all'inseguimento

San Marino e Bologna, sempre loro: le grandi rivali del baseball nazionale non hanno marcato visita in questa prima parte della stagione 2024 e hanno già impresso il loro marchio nel girone più difficile del massimo campionato, quello comandato dai titani con un ruolino di marcia di tutto rispetto, fatto di 12 vittorie e appena tre sconfitte incassate. In questo senso si presentava particolarmente insidioso l'ultimo turno, quello contro un Parma che era riuscito a rimanere a ruota della capolista: di tutta risposta la squadra di Doriano Bindi ha prima espugnato il campo dei ducali con un successo striminzito per 1-0, quello che poi è stato confermato anche nella gara-2 disputatasi sul diamante di Serravalle e conclusasi sul 13-2. San Marino ha poi risolto anche la terza sfida grazie a un singolo di Ferrini che ha portato a casa Pieternella e Angulo per siglare il 2-1 conclusivo. Staccata di due incontri c'è poi Bologna che nella tripla sfida ospitata a Macerata ha rimediato alla sconfitta del primo match strappando due soffertissime vittorie, 1-0 in gara-2 e 5-4 in una gara-3 prima comandata sul 5-0 e poi messa a repentaglio nel nono inning quando i marchigiani accorciano di quattro lunghezze senza però completare la rimonta. I felsinei hanno così guadagnato una vittoria di vantaggio su Parma: un piccolo margine che dovrà essere incrementato nella seconda parte della regular season.