25 APRILE 2024

11:11

NOTIZIA DI SPORT

DI

693 visualizzazioni


25 APRILE 2024 - 11:11


NOTIZIA DI SPORT

DI

693 visualizzazioni



IPPICA: Una sfida fra top driver per ricordare Roberto Andreghetti | VIDEO

Un Challenge, cioè una sfida lunga un anno, fra i migliori guidatori italiani delle corse al trotto, nel nome di Roberto Andreghetti, grande campione romagnolo scomparso nel luglio scorso.

 

Si moltiplicano le iniziative per ricordare Roberto Andreghetti, grande campione ravennate delle corse al trotto scomparso nel luglio scorso nella casa sui colli di Cesena nella quale aveva scelto di vivere insieme alla moglie Manuela  dopo essere tornato dalla Francia dove si era trasferito per alcuni anni.

Gli ippodromi Hippogroup hanno istituito il circuito nazionale Challenge Andreghetti: nelle giornate di gran premio ci sarà una corsa di livello elevato (categorie A-B) nelle quali saranno assegnati punteggi ai guidatori; i primi dieci della graduatoria saranno ammessi alla finale che si svolgerà all'Ippodromo Arcoveggio di Bologna a fine dicembre.

La prima prova del Challenge ha avuto luogo a Bologna il 1º aprile ed è stata vinta, come vediamo nelle immagini, da Pietro Gubellini, uno dei pochi veri amici che Andreghetti aveva nel mondo delle corse, con Cesare Amg; sentiamo quello che ci ha detto in premiazione.

La seconda prova c'è stata a Torino il 14 aprile ed è stata vinta da Antonio Di Nardo alla guida di Downtown As. E il 10 maggio a Ravenna, nella prestigiosa sede del Circolo Ravennate e dei Forestieri, si sarà un incontro sul trotto a Ravenna con focus su Roberto Andreghetti.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

BASEBALL: San Marino comanda la classifica, Fortitudo all'inseguimento

San Marino e Bologna, sempre loro: le grandi rivali del baseball nazionale non hanno marcato visita in questa prima parte della stagione 2024 e hanno già impresso il loro marchio nel girone più difficile del massimo campionato, quello comandato dai titani con un ruolino di marcia di tutto rispetto, fatto di 12 vittorie e appena tre sconfitte incassate. In questo senso si presentava particolarmente insidioso l'ultimo turno, quello contro un Parma che era riuscito a rimanere a ruota della capolista: di tutta risposta la squadra di Doriano Bindi ha prima espugnato il campo dei ducali con un successo striminzito per 1-0, quello che poi è stato confermato anche nella gara-2 disputatasi sul diamante di Serravalle e conclusasi sul 13-2. San Marino ha poi risolto anche la terza sfida grazie a un singolo di Ferrini che ha portato a casa Pieternella e Angulo per siglare il 2-1 conclusivo. Staccata di due incontri c'è poi Bologna che nella tripla sfida ospitata a Macerata ha rimediato alla sconfitta del primo match strappando due soffertissime vittorie, 1-0 in gara-2 e 5-4 in una gara-3 prima comandata sul 5-0 e poi messa a repentaglio nel nono inning quando i marchigiani accorciano di quattro lunghezze senza però completare la rimonta. I felsinei hanno così guadagnato una vittoria di vantaggio su Parma: un piccolo margine che dovrà essere incrementato nella seconda parte della regular season.