2 GIUGNO 2024

15:43

NOTIZIA DI SPORT

DI

492 visualizzazioni


2 GIUGNO 2024 - 15:43


NOTIZIA DI SPORT

DI

492 visualizzazioni



MOTORI: Bastianini da urlo, è secondo dietro a Bagnaia al Mugello

Il Gran Premio d'Italia si è chiuso nella maniera più gloriosa per Enea Bastianini: il riminese ha coronato una grande rimonta effettuata negli ultimi due giri di gara e ha conquistato il secondo gradino del podio, alle spalle del solo campione del mondo Pecco Bagnaia che si è aggiudicato una vittoria pesantissima per i suoi propositi di riconferma del titolo iridato. La gara ha visto svettare un quartetto di piloti rappresentato proprio da Bagnaia e Martin, oltre allo stesso Bastianini e Marc Marquez che hanno a lungo duellato per il terzo posto: gli ultimi giri sono stati anche i più movimentati grazie al duello a suon di sorpassi tra i due portacolori della Ducati, con Bastianini che ha risposto per le rime al rivale plurititolato per poi portare un assalto finale a Martin, quello coronato dal successo all'ultima curva utile per conquistare la piazza d'onore. Con questi risultati Bagnaia ha chiuso il suo week-end perfetto, bissando anche il successo ottenuto nella Sprint per salire a -18 dal leader della classifica generale Martin mentre Bastianini ha accorciato a 22 le lunghezze da recuperare su Marquez per il terzo posto.


Foto: Ansa




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

CALCIO: Varone protagonista nel 9-1 del Cesena alla Sampierana

Poker del "Puma" nella ripresa, lunedì arriverà in ritiro il difensore Curto. A riposo dalla sgambata ancora Donnarumma.   Continua la preparazione del Cesena ad Acquapartita con il secondo test estivo. Al sesto giorno di ritiro, i bianconeri hanno affrontato la Sampierana, formazione neopromossa in Eccellenza guidata da mister Barontini. Gli uomini di Mignani, che hanno ritrovato Adamo dopo il lutto per la morte del padre, non hanno ancora a disposizione Donnarumma. L'esterno è recuperato ma ha svolto solo corsa nel pre partita. In campo Cristian Shpendi ha rotto il ghiaccio dopo nemmeno un minuto, poi Kargbo ha realizzato una doppietta. Il poker lo ha calato Adamo con un tiro da posizione centrale, mentre Calò ha disegnato una bella traiettoria da calcio da fermo. Prima del riposo lo ha però imitato Narducci: il difensore della Sampierana, con una parabola imprendibile, ha siglato la rete della bandiera. La ripresa si è aperta con il palo centrato dal colpo di testa di Ogunseye, poi Varone è salito in cattedra realizzando ben quattro reti per il 9-1 definitivo. Domani la squadra godrà di un giorno di riposo, ma lunedì arriverà un nuovo rinforzo: Marco Curto dal Como, in prestito con opzione di riscatto, dopo l'avventura dello scorso anno al Sudtirol.