Calcio

Thumbnail TV: Le partite del turno infrasettimanale di C in differita su Teleromagna (ch. 14)

TV: Le partite del turno infrasettimanale di C in differita su Teleromagna (ch. 14)

Una nuova giornata di campionato è in già arrivo per il campionato di serie C: martedì sera sarà proprio chiamata in causa la capolista Cesena, attesa dal difficile confronto con la Carrarese cha avrà inizio alle ore 20.45, mentre mercoledì toccherà alla Spal il compito di misurarsi con la Torres seconda in classifica nel match che avrà inizio al "Mazza" alle ore 18.30, col Rimini che chiuderà poi il cerchio ospitando alle 20.45 proprio il Sestri Levante recentemente battuto dagli estensi. Tutte queste partite saranno trasmesse in differita sul canale 14 di Teleromagna: mercoledì alle ore 21 sarà visibile Carrarese-Spal mentre le sintesi di Rimini-Sestri Levante e Spal-Torres andranno invece in onda giovedì sera, rispettivamente alle ore 22.30 e 23.

Thumbnail CALCIO: Bologna colpo Champions, Zirkzee e Ferguson stendono la Dea

CALCIO: Bologna colpo Champions, Zirkzee e Ferguson stendono la Dea

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”. Le stelle, quella della Champions, il Bologna le ha viste brillare sopra il cielo del Gewiss Stadium, dove i rossoblù hanno ribaltato l’Atalanta del Gasp nella ripresa, per il terzo match di fila dopo Sassuolo e Lazio. Un avvio in salita per i felsinei, con la Dea che si affaccia dalle parte di Skorupski prima con De Ketelaere su invito di Ruggeri; poi con il velenoso diagonale Lookman al quarto d’ora di gioco. È proprio il nigeriano ad aprire le danze al 28’, abile a ribattere in rete la conclusione di Zappacosta respinta da Skorupski. Al rientro dagli spogliatoi la musica cambia grazie alle mosse di Thiago Motta, su tutte l’ingresso di Saelemaekers: proprio dai piedi del belga parte il corner su cui si avventa Calafiori, ma Carnesecchi compie un miracolo e salva il pallone sulla linea. Il gol è però nell’aria e tre minuti dopo è ancora l’ex Milan a rendersi protagonista, procurandosi il calcio di rigore dopo l’uno - due nello stretto con Zirkzee. Dal dischetto l’olandese è glaciale, spiazza il portiere e spara la decima mitraglia stagionale. La rimonta si completa al 61’ grazie a capitan Ferguson, già mattatore degli orobici all’andata: botta tremenda di controbalzo che non lascia scampo a Carnesecchi e porta a 6 le marcature in campionato. Il Bologna consolida così il 4º posto in solitaria, staccando i nerazzurri di 5 lunghezze e portandosi a +4 dalla Roma di De Rossi. Così la musichetta della Champions non è più un miraggio.


TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO