Ippica

Thumbnail IPPICA: Tris/Quarté/Quinté giovedì all'Arcoveggio con 18 cavalli | VIDEO

IPPICA: Tris/Quarté/Quinté giovedì all'Arcoveggio con 18 cavalli | VIDEO

Nel "giorno in più" che ci regala l'anno bisestile, giovedì 29 febbraio l'ippodromo Arcoveggio di Bologna propone un pomeriggio di corse al trotto che, dopo due prove di qualifica, inizierà alle 14.25 con una corsa riservata ai gentleman driver con 15 cavalli che chiunque potrebbe acquistare a 6.000 euro. Poi ci saranno quattro corse per cavalli di tre e quattro anni. La sfida più interessante dal punto di vista tecnico e spettacolare sarà la settima e ultima, alle 17.05, valevole per la scommessa Tris/Quarté/Quinté, sul doppio chilometro, con 18 cavalli schierati su tre nastri: otto a 2060 metri, altrettanti a 2080 metri e due a 2100. Proprio su uno di questi, il numero 18 Bardo di Poggio guidato e allenato da Alessandro Amoriello, si concentra l'attenzione degli esperti. Ma dovrà vedersela con numerosi altri pretendenti alla vittoria: in primo luogo il francese Dakota Winner, che vediamo vincere il 27 aprile scorso col numero 2 con Tommaso Gambino che lo guiderà anche stavolta partendo al primo nastro. E poi Alabama Monroe con Andrea Farolfi e Cicerone Jet con Francesco Tufano, entrambi in partenza al secondo nastro. Ingresso all'ippodromo e parcheggio sono gratuiti.

Thumbnail IPPICA: All'Arcoveggio la star è Vernissage Grif | VIDEO

IPPICA: All'Arcoveggio la star è Vernissage Grif | VIDEO

Presentando le corse di giovedì scorso all'ippodromo Arcoveggio di Bologna avevamo previsto una bella sfida tra top driver nella sesta corsa; è stato così, con Andrea Farolfi alle guida di Vincerò Gar che ha demolito Zandroz nel primo giro e poi ha vinto in 1.12.7 davanti a Breeding Demi e Zeno del Ronco. Poi la Tris/Quarté/Quinté è stata vinta a sorpresa da Zagor Mtt guidato da Francesco Trolese davanti ad Abramo Petral e Caravaggio Grif. Ma lo spettacolo del pomeriggio bolognese sono state le prove in pista (vengono definite prove pubbliche) dei campioni Bleff Dipa e Vernissage Grif. Bleff Dipa, guidato da Roberto Vecchione, ha fatto un'esibizione sui 2000 metri a buona andatura prima dell'inizio delle corse, mentre il vincitore del Lotteria e del Città di Montecatini Vernissage Grif è sceso in pista con Alessandro Gocciadoro dopo la sesta corsa mandando in visibilio il pubblico con la sua velocità e fluidità d'azione, come vediamo nel video di Equos, chiudendo alla media di 1.11.0 al chilometro. Prossimo appuntamento con le corse al trotto all'Arcoveggio giovedì 29 febbraio con inizia alle 14.30.


TUTTE LE NOTIZIE DI IPPICA