Ippica

Thumbnail IPPICA: Il Challenge Andreghetti parla anche olandese | VIDEO

IPPICA: Il Challenge Andreghetti parla anche olandese | VIDEO

Sorpresa, il Challenge Roberto Andreghetti trova un protagonista fuori dai confini italiani: è il driver olandese Robin Bakker che nella serata di sabato all'ippodromo torinese di Vinovo è stato protagonista assoluto vincendo sia il Gran Premio Nazionale di gruppo 1 con Feldenkrais Pal, sia il Challenge Andreghetti, come vediamo nelle immagini, con Dakovo Mail (numero 5) allenato da Alessandro Gocciadoro. In entrambe le corse i cavalli di Bakker non erano favoriti, anzi Dakovo Mail era quello con la quota più alta. Dopo quattro prove la classifica del Challenge Andreghetti, dedicato alla memoria del campione romagnolo scomparso un anno fa, vede al primo posto Antonio Di Nardo con due vittorie, seguito da Pietro Gubellini e Robin Bakker con una. Prossimo appuntamento a Cesena sabato 6 luglioin occasione del Gran Premio Riccardo Grassi.

Thumbnail IPPICA: Antonio Di Nardo, prima ipoteca sul Challenge Andreghetti | VIDEO

IPPICA: Antonio Di Nardo, prima ipoteca sul Challenge Andreghetti | VIDEO

Prende quota il Challenge Andreghetti, il circuito lanciato da Hippogroup per ricordare Roberto Andreghetti, il campione romagnolo scomparso un anno fa. C'è già un serio pretendente al titolo: Antonio Di Nardo, driver campano che ha già vinto due delle tre prove disputate, dopo quella d'apertura vinta da Pietro Gubellini. Domenica 2 giugno all'Arcoveggio di Bologna, come vediamo nelle immagini, si è imposto nella terza prova alla guida di Brivio D'Elite davanti ad Alessandro Gocciadoro con lo svedese Kennedy, ed è stato premiato da Sonia Galanti, titolare della scuderia GSO che aveva Andreghetti come prima guida. La quarta prova del Challenge si disputerà sabato 8 giugno a Torino, nella serata incentrata sul Gran Premio Nazionale, e Di Nardo sarà al via con Downtown As. La finale si disputerà in dicembre a Bologna tra i primi dieci guidatori della classifica.


TUTTE LE NOTIZIE DI IPPICA